Accesso ai servizi



Storia e luoghi

Il nome Verduno è di chiara derivazione celtica indicante una fertile località collinare in cui probabilmente qualcuno ha visto soprattutto il prefisso “verd” che ha ispirato lo stemma moderno. La vicinanza di Pollenzo ed Alba, unitamente al rinvenimento di reperti archeologici attestano che la zona era abitata in epoca romana. Di un castello di Verduno esiste attestazione nel secolo X. Nel secolo XIII il castello di Verduno era luogo importante e sicuro se gli Albesi lo scelsero come sede di loro trattati. Nel XIV secolo la Comunità di Verduno entrò in lite con Bra e Santa Vittoria e incominciò ad avere Statuti propri, consuetudini e terre comuni. Agli Statuti si fa riferimento negli Ordinati esistenti (dal ‘500), ma la raccolta non è stata rinvenuta. Nel 1197 la “Comunità e gli uomini di Verduno” stipularono patti con Alba ed entrarono nel “distretto” albese, ottenendone la cittadinanza. Una qualche forma di Comune è dunque certa nel passaggio dal XII al XIII secolo

Collegamenti al Servizio:
link video Verduno - Piccola Grande Italia